Home > Pubblicazioni > Pubblicazioni > Faresismica Book

Faresismica Book

La collana dedicata al calcolo strutturale.

 

Adriano Castagnone
Edifici in muratura, Faresismica Book, 2017


EBOOK IN OFFERTA SU AMAZON A 6,90 € INVECE DI 9,90 €

 

 

ACQUISTA SUBITO

 


Il territorio italiano risulta particolarmente ricco di strutture esistenti in muratura che costituiscono gran parte dell'edificato. In realtà si tratta di un patrimonio che ha dimostrato, in occasione dei recenti eventi sismici, una serie di criticità che costituiscono una grande sfida per i progettisti, in particolare per coloro che si occupano di calcolo strutturale.

La necessità quindi di operare su questi edifici al fine di aumentare la loro risposta agli eventi sismici richiede prima di tutto la conoscenza approfondita del loro comportamento in caso di terremoto. Ad ogni evento sismico segue un maggiore approfondimento attraverso la rilevazione dei danni e l'affinamento delle teorie che sono in grado di predire quale sarà il comportamento delle strutture esistenti. Il volume riporta quindi le diverse ipotesi che ad oggi sono considerate maggiormente affidabili e da cui sono state tratte le regole sia per la progettazione che per l'esecuzione di interventi in opera.

 

 

Adriano Castagnone
Guida al calcolo delle strutture esistenti in muratura, Faresismica Book, 2017


EBOOK IN OFFERTA SU AMAZON A 6,90 € INVECE DI 9,90 €

 

 

ACQUISTA SUBITO

 


Il manuale esamina, dal punto di vista normativo, teorico e pratico, il calcolo delle strutture esistenti in muratura secondo le Norme Tecniche delle Costruzioni.

La prima parte sintetizza il contenuto del capitolo 8 delle NTC e le richieste specifiche per gli edifici esistenti. Le diverse tipologie di interventi: locali, di miglioramento, di adeguamento sono applicabili in situazioni che tengono conto della condizione di partenza e degli obiettivi da raggiungere. Rispetto al calcolo di edifici nuovi, l'analisi delle strutture esistenti in muratura richiede conoscenze specifiche che partono dallo studio del comportamento strutturale degli edifici soggetti ad azione sismica. Da questo comportamento è stata infatti sviluppata la teoria a cui si ispirano i software per il calcolo strutturale. La seconda parte illustra quindi le risultanze delle osservazioni effettuate su edifici danneggiati in muratura da cui è stato preso spunto per la formulazione teorica del problema. La terza parte illustra esempi applicativi effettuati con il software 3muri attraverso l'illustrazione dettagliate dei vari passaggi necessari per eseguire un calcolo completo.

 

 

Adriano Castagnone
Calcolo strutture in muratura con 3Muri, Faresismica Book, 2017


EBOOK IN OFFERTA GRATIS INVECE DI 9,90 €

 

 

SCARICA SUBITO GRATIS

 


Il manuale è particolarmente adatto ai progettisti che si occupano di calcolo strutturale che desiderano valutare un software per le murature. Il software 3Muri è il programma leader in Italia per quanto riguarda il calcolo di strutture in muratura in zona sismica. Considera strutture nuove ed esistenti ed è utile per interventi di miglioramento ed adeguamento sismico.

Il manuale illustra le varie fasi necessarie per ottenere quanto richiesto dalle Norme Tecniche per le Costruzioni. In particolare la prima fase riguarda la costruzione del modello che si ottiene attraverso la definizione delle geometrie e degli elementi strutturali già presenti nella ricca biblioteca di 3Muri. La fase successiva riguarda la costruzione della mesh del modello. Segue quindi la fase di analisi attraverso il calcolo statico non lineare (pushover). Rappresentazione grafica dei risultati e attraverso tabelle consente di analizzare in modo semplice ed immediato l'effetto sismico sulla struttura e l'adeguatezza della struttura stessa supportare le azioni previste nel luogo in cui è situata.

 

 

Adriano Castagnone
Il metodo degli Elementi Finiti, Faresismica Book, 2017


EBOOK IN OFFERTA SU AMAZON A 6,90 € INVECE DI 9,90 €

 

 

ACQUISTA SUBITO

 


Il Manuale tratta il calcolo delle strutture attraverso il metodo agli elementi finiti, il più generale ma anche il più complesso, e si pone due obiettivi principali.

Il primo è illustrare, al minimo indispensabile, gli aspetti teorici che costituiscono la base del metodo di calcolo agli Elementi Finiti. Lo svolgimento privilegia la forma del racconto, evidenziando gli aspetti intuitivi, per cogliere le idee di fondo che sempre precedono lo sviluppo matematico rigoroso. Il secondo obiettivo è l’applicazione pratica di quanto esaminato al primo punto, attraverso esempi tratti dalla pratica professionale e sviluppati in modo dettagliato. Il Manuale è quindi adatto a chi affronta il problema e vuole conoscere le basi del metodo FEM.

Le Norme Tecniche per le Costruzioni richiedono analisi sempre più complesse, impossibili da realizzare attraverso metodi manuali. Per questo il calcolo automatico delle strutture costituisce uno strumento indispensabile per ogni progettista. I software ad oggi disponibili offrono una serie di strumenti che consentono calcoli molto complessi ma che richiedono una profonda conoscenza sia del software che della teoria utilizzata per il loro sviluppo. Occorre ricordare però che per l’uso consapevole di ogni programma è richiesta la conoscenza approfondita delle ipotesi che l’hanno generato. Il metodo di calcolo agli elementi finiti costituisce la base per ogni tipo di analisi, in particolare per quanto riguarda le strutture in zona sismica.

 

 

Adriano Castagnone
Sismabonus: come fare: Guida per il calcolo pratico della classificazione sismica degli edifici, Faresismica Book, 2017


EBOOK IN OFFERTA SU AMAZON A 5,90 € INVECE DI 9,90 €

 

 

ACQUISTA SUBITO

 


Con la Legge di Bilancio 2017, approvata il 21 dicembre 2016, è stata avviata una campagna volta al miglioramento sismico delle strutture esistenti. Si tratta del cosiddetto “Sismabonus”, un'opportunità per stimolare un piano volontario per la valutazione e prevenzione del rischio sismico degli edifici.

La Guida è rivolta principalmente ai progettisti ma anche ai proprietari che desiderano conoscere le procedure necessarie per accedere al finanziamento. Fornisce un inquadramento della problematica tecnica, illustrando le fasi che il professionista deve seguire. La normativa prevede infatti due metodologie per la Valutazione della Classe di Vulnerabilità: il metodo semplificato ed il metodo convenzionale.

Queste analisi non sono realizzabili in modo manuale per le difficoltà analitiche presenti e per la complessità del problema e necessitano l’uso di software dedicati. L’illustrazione di esempi di calcolo per struttura in muratura ed in calcestruzzo armato completa l’esame della problematica.